VITE CHASSELAS DORE’

COD: 206700 Categorie: ,

Descrizione

VITE CHASSELAS DORE’ – Vitis vinifera `Chasselas Doré (=Bordo)`

VITE CHASSELAS DORE’: L’origine dello Chasselas dorè è incerta; già coltivato nella Francia meridionale in tempi remoti con la fine del 1700 viene ampiamente coltivato nei dintorni di Parigi e nelle vicine località di Fontainebleau e Thomery. Da queste regioni si è diffuso in molte località della Francia dell’Italia e del Nord Africa.

Lo Chasselas dorè presenta vegetazione moderata, piuttosto raccolta; tralci grossi con internodi piuttosto corti; foglia di medie dimensioni, quinquelobata, glabra, con seno peziolare stretto e talora con i lembi sovrapposti; germogliamento precoce; estremità dei giovani germogli con tenue colore bronzeo-dorato; grappolo medio, talvolta grande, generalmente alato, ma con ali non molto pronunciate; acini medi, sferici; buccia fine, ma resistente, giallodorata a maturità; polpa consistente e nello stesso tempo acquosa, sapore zuccherino, neutro, ma eccellente; produzione abbondante e costante.

Nel nostro territorio matura, a seconda delle annate, tra la fine di luglio e la prima decade di agosto. Sono state individuate piante ultracentenarie, allevate a pergola in prossimità delle case e in alcuni vigneti piante di 15-20 anni per le quali non è stato possibile accertare se giunte per caso o coltivate intenzionalmente.

Lo Chasselas dorè è una varietà facile da allevare, di produzione abbondante, costante e precoce, pregevole se viene considerata uva per l’autoconsumo meno reputata dal commercio per le ridotte dimensioni dell’acino