Oziorrinchi

Fitoiatria: Insetti: Oziorrinchi

Adulto di Oziorrinco

ADULTO DI OZIORRINCO

Comprendono alcune specie abbastanza frequenti nelle colture da fiore e da giardino e nelle piante in vaso; appartengono alla famiglia Curculionidi, ordine Coleotteri. Sono dannosi tanto da adulti per le erosioni al fogliame che producono di notte sulle piante, quanto da larve, di aspetto bianco, carnoso, tozzo e privo di zampe, che sono distruttrici di radici, colletti e bulbi. Possiedono infatti un buon apparato boccale masticatore. I danni più elevati si hanno solitamente in primavera, causati dalle larve sulle giovani radici.
DIFESA

Validi appaiono i mezzi di prevenzione, utilizzando terriccio non infestato da larve od opportunamente disinfestato con vapore o altri mezzi. Buon sistema di difesa è rappresentato anche dalla cattura e distruzione di adulti che vanno a rifugiarsi su materiali pagliosi o similari opportunamente sparsi al suolo. La lotta biologica con l’applicazione di nematodi entomoparassiti (Eterorhabditis heliothidis e Steinernema feltiae) attivi nel terreno contro le larve, ha dato risultato soddisfacenti. La lotta chimica si può effettuare contro gli adulti o le larve anche se ciò appare di non facile attuazione pratica.

Tra i prodotti consigliabili, i migliori risultati vengono assicurati dai principi attivi:

– Fosforganici: Clorpirifos-metile (adulti e larve);