Magnolia grandiflora

COD: 12263 Categorie: , ,

Descrizione

Magnolia grandiflora

La Magnolia grandiflora se lasciata crescere spontaneamente assume forma colonnare larga. Sottoposta a potature, che tollera assai bene, diviene una piramide regolarissima. La si può educare anche ad alberetto con fusto nudo fino a una certa altezza, sormontato da una chioma arrotondata.

L’albero adulto può raggiungere un’altezza di 25 metri ed un diametro di 10 metri.

Famosa per le grandi foglie coriacee, verde lucente, per i suoi fiori bianco-crema, larghi 20-25 cm, profumatissimi, che sbocciano progressivamente da maggio ad agosto, coronando i rami. Decorativi anche i frutti globosi che schiusi, mostrano i semi rosso vivo. Ha una discreta resistenza al freddo, preferisce posizioni soleggiate, vuole terreni soffici, profondi, non calcarei, non argillosi.

La varietà più diffusa e coltivata è la Gallisoniensis che si proroga per innesto sulla specie tipo, o per talea. Decisamente più bella della specie tipo per il fogliame ancora più coriaceo e più lucido, d’un verde più intenso e brillante sopra, con la pagina inferiore rivestita da un feltro color ruggine. Cresce maggiormente in altezza, resiste di più al freddo e al calcare. La Magnolia potata a piramide si può impiegare anche nei giardini di piccole dimensioni. Formate ad alberetto decorano superbamente i viali.

Consigli pratici:

La Magnolia grandiflora necessita di copiose concimazioni azotate, possibilmente con organici biologici a lenta cessione. E’ bene inoltre praticare una potatura drastica ogni 3-4 anni nel mese di febbraio.

Caratteristiche

Terreno: Tollera Calcare Superficiale; Tollera Acidità; Sensibile Argilla; Tollera Umidità

Clima: Sole; Tollera Sole Diretto

Impiego: Strade ampie; Piano Dominante

Tratti Ornamentali: Profumo; Foglie ornamentali; Fiori ornamentali; Frutti Ornamentali; Sempreverde

Fioritura: 6-7

La Magnolia grandiflora essendo una specie ubiquitaria, si adatta a numerosi ambienti.